Torna la “Borsa dello Sport”

Anche per la stagione sportiva 2016/2017 sono stati messi a disposizione dal Comune 6.500 euro  con l’obiettivo di valorizzare la pratica sportiva giovanile ed aiutare le famiglie a sostenere i costi dell’attività sportiva dei giovani dai 6 ai 17 anni con contributi economici. Nel corso delle ultime cinque stagioni sportive della ‘Borsa dello Sport’ istituita dal Comune di Cernusco sul Naviglio a partire dalla stagione 2011/2012, oltre 21mila euro sono stati distribuiti per finanziare 216 atleti. “La Borsa dello Sport, che quest’anno arriva alla sua sesta edizione, è una delle azioni messe in campo insieme alla Consulta dello Sport per sostenere concretamente la pratica sportiva di base nella nostra città nella convinzione che uno sport vero e leale debba anche essere di tutti – spiega l’assessore allo Sport Ermanno Zacchetti -. In questi anni abbiamo operato secondo quattro direzioni: sei edizioni della Borsa dello Sport, affiancata con tempi e modalità differenti dalla versione “special” a sostegno della passione sportiva degli atleti con differenti abilità; la riforma delle tariffe per l’utilizzo degli impianti comunali da parte delle associazioni, con agevolazioni per le fasce orarie utilizzate dagli atleti più giovani; la contribuzione economica per il 50% del progetto di “A scuola di sport” di Regione Lombardia, che garantisce ore di educazione motoria da parte di docenti qualificati nelle classi di prima e seconda elementare; e infine un bando per contributi economici dedicato alle associazioni, lo scorso anno, che ha previsto proprio la presenza di un settore giovanile tra i criteri premianti.”

Possono partecipare al bando le famiglie con un valore Isee inferiore o uguale ai 16mila euro con figli di età compresa tra i 6 e i 17 anni, residenti a Cernusco e che frequentano corsi per attività motorie nella stagione 2016/2017 che prevedono un pagamento di quote di iscrizioni o tariffe di frequenza. IL contributo erogabile è pari al 40% della spesa sostenuta dalle famiglie per un massimo di 200 euro per ragazzo e di 500 euro per famiglia. Le domande per partecipare al bando possono essere presentate a partire da lunedì 21 novembre e fino a lunedì 16 gennaio 2017 compilando il modulo scaricabile sul sito internet del Comune e allegando la documentazione richiesta.

Fonte: comunicato stampa comunale – foto dal web

(Visited 31 times, 1 visits today)
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *