Scomparso direttore sportivo del Brugherio 1968: tutte le piste ancora aperte

Fiato sospeso per la sorte di  Andrea La Rosa, ex calciatore di 35 anni che ricopre il ruolo di direttore sportivo della squadra di calcio Brugherio 1968. La Rosa è infatti scomparso il 14 novembre scorso proprio da Brugherio: è stato visto l’ultima volta fuori dagli spogliatoi della squadra. La famiglia ha sporto denuncia il 16 novembre e inizialmente l’ipotesi più attendibile era sembrata quella di un allontanamento volontario. Ora, a quasi due settimane dalla scomparsa, i familiari iniziano a temere il peggio. Come riporta l’Ansa, gli inquirenti ripetono che “tutte le piste sono ancora aperte” e pare abbiano in mano elementi importanti.
In particolare, le indagini si concentrerebbero sulla rete di relazioni di La Rosa, residente a Milano, descritto dagli amici come un bravo ragazzo. Ma, scrive ancora l’agenzia di stampa, “tra i suoi conoscenti c’è chi avanza ipotesi su una questione economica da risolvere”.

(Visited 26 times, 1 visits today)
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *