Evasione fiscale a Cernusco: ecco i risultati

Accertamenti fiscali: Cernusco sul Naviglio quinto Comune in Lombardia e secondo in Città Metropolitana nella classifica degli enti che il Ministero delle Finanze ha ‘premiato’ per il recupero dell’evasione.
Da sito del Comune si legge che “il Ministero delle Finanze premia i Comuni per la partecipazione all’attività di accertamento. E’ con questo meccanismo, introdotto da una legge del 2010 e che oggi permette agli enti di raccogliere i primi frutti del lavoro, che il comune di Cernusco sul Naviglio si è visto riconoscere oltre 290mila euro da parte dello Stato. Un ‘bonus’ importante, frutto del lavoro di accertamento degli uffici comunali in collaborazione con professionisti esterni, che vede Cernusco tra i primi cinque comuni in Lombardia per somma riconosciuta e secondo solo a Milano tra i comuni di Città Metropolitana. I conti son fatti: su oltre 160 segnalazioni inviate all’Agenzia delle Entrate su analisi effettuate a partire dal 2011, circa una cinquantina sono state accertate e quindi anche riscosse per un totale di 290.308,54 euro. Ogni cernuschese si è visto ‘restituire’ così circa 8 euro da quelli che altri cittadini non avevano versato evadendo il fisco in diversi modi (una comparazione: a Milano il ‘tesoretto procapite’ per ogni residente ammonta a circa 1,61 euro, molto meno dunque rispetto a quello cernuschese)”.
(Visited 159 times, 1 visits today)
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *