25 novembre giornata internazionale contro il femminicidio, Cernusco inizia la celebrazione

E’ iniziata ieri a Cernusco con la presentazione del libro di Stefania Convalle “Dipende da dove vuoi andare”, presso la Bottega del libro, la celebrazione della giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne che, nei primi dieci mesi dell’anno, conta già 114 vittime (dato che conferma l’andamento del 2016 – Studio Eures). Un libro che parla di un amore violento, un tema purtroppo di grande attualità. Davanti al negozio è stato allestito un drappo rosso, simbolo del sangue versato, e tante scarpe rosse, simbolo delle donne che non ci sono più. Abbiamo chiesto a Maria Loriggio, la proprietaria della libreria, il perché di questa scelta: “Penso che ognuno di noi, nel proprio piccolo, possa e debba fare qualcosa. Ecco perché la Bottega del libro è lieta di aderire per il secondo anno all’iniziativa promossa dall’associazione CLIO per lanciare un segnale importante per la giornata internazionale contro la violenza sulle donne. Il 25 novembre è una data importante, che deve ricordare a tutti che il rispetto è alla base di ogni rapporto e che non possiamo rimanere indifferenti di fronte al numero sempre crescente di donne che subiscono ogni tipo di violenza sia fisica sia psicologica. Bisogna parlarne sempre di più affinché le donne possano trovare il coraggio di capire che la violenza non è la normalità e quindi denunciare“. Alla presentazione sono intervenuti anche il Sindaco Ermanno Zacchetti e l’Assessora alle pari opportunità Luciana Gomez che ha presentato lo “Sportello donna”.

(Visited 25 times, 1 visits today)
Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *